I docenti e direttori che cureranno le attivitą didattiche e le esecuzioni sono:

GEORG MÖNCH 
Ha studiato in Argentina, in Italia con Remy Principe, in Francia con Henryk Szeryng. Vive in Italia dove è conosciuto come solista e docente di violino. È stato invitato in veste di solista dal Maggio Musicale Fiorentino, dalla Biennale di Venezia, dal Berliner Festwochen, dall'Holland Festival, oltre che dal Teatro alla Scala, dall'Accademia di Santa Cecilia e dalle varie sedi RAI. Ha suonato, tra gli altri, sotto la direzione di Bruno Maderna, Lukas Foss, Juan Josè Castro, Milan Horvath, Richard Dufallo, Marcello Panni, Michael Gielen e Stefan Reck. Per la Fonit Cetra, etichetta “Italia”, ha inciso la prima registrazione dei “6 Capricci” per violino solo di Salvatore Sciarrino. Oltre a diverse altre incisioni ha realizzato per il marchio “Eccetera” l'opera integrale delle musiche per violino e pianoforte e la sonata per violino solo di Bartòk. Compositori come Elliot Carter e Aldo Clementi hanno dedicato a lui alcune composizioni, delle quali è stato primo interprete.


RICCARDO MARTININI 
Violoncellista allievo di Massimo Amphiteatroff e direttore d'orchestra dal 1979 effettua concerti per importanti enti musicali e Festival in tutta Europa ed è titolare della cattedra di violoncello al Conservatorio di Bologna. Tra i promotori della diffusione della ricerca filologica musicale in Italia, ha contribuito alla realizzazione di centinaia diverse opere sinfonico-corali, orchestrali e cameristiche. Ha fondato il Centro Italiano di Musica Antica e l'Orchestra Barocca Italiana, uno dei più rigorosi complessi italiani di musica barocca, con la quale si è esibito in tutta Europa e con la quale per 10 anni ha tenuto stabilmente stagioni concertistiche nell'Aula Magna del Palazzo della Cancelleria di Roma collaborando con prestigiosi solisti e direttori quali Anner Bylsma, Sigiswald Kuijken, Christophe Coin, Kenneth Gilbert, Scott Ross, Emma Kirkby, Judith Nelson, Martin Haselbock, Gordon Murray, Christophe Rousset, Rio Terakado, Pierre Hantai. Ha inaugurato nel 2002 la Sala Petrassi dell' Auditorium Parco della Musica dirigendo un ciclo di Cantate di J. S. Bach. Nel 2006 ha diretto a Vienna l'unica produzione italiana invitata alle celebrazioni Mozartiane. Collabora con conntinuità con artisti, compositori e performer contemporanei per la creazione di format originali di spettacolo.
Nel 2007 fonda con Giuliana Caniglia Cimamusic Arteducazione e apre il Centro culturale Artipelago a Castelnuovo di Porto che si occupa di educazione musicale, promozione alla lettura, produzioni  e residenze artistiche. Con il Teatro Comunale e il Conservatorio di Bologna ha dato vita al progetto dell’Orchestra dei Giovanissimi di Bologna.

STEFANO CHIAROTTI Diplomatosi in violino al Conservatorio "L. Cherubini" di Firenze nel 1982, Stefano Chiarotti ha cominciato giovanissimo una notevole attività artistica, sia come solista che come componente di gruppi cameristici, orchestre da camera e orchestre sinfoniche, affrontando un repertorio che spazia dalla musica di Monteverdi alla musica contemporanea.Ha svolto e svolge tuttora un’intensa attività concertistica in ambito cameristico (dal duo alle orchestre da camera), che lo ha portato ad esibirsi in Europa. Si dedica all’esecuzione e allo studio filologico di musica antica su strumenti originali; ha studiato, inoltre, direzione d’orchestra sia in Italia che all’estero, e in questa veste si è esibito con orchestre italiane ed estere.Dal 1989 è docente della cattedra di "Musica d’insieme per strumenti ad arco – Quartetto"  presso il Conservatorio GB Martini di Bologna.

LORENZO BETTINI 
Si è diplomato a Bologna con il massimo dei voti sotto la guida di A. Cabassi e poi con O. Danzi. Ha collaborato, in qualità di I fagotto con l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, l’Orchestra della Toscana, i Pomeriggi Musicali di Milano, l’Orchestra da Camera di Padova, i Solisti di Salisburgo. Vincitore di concorsi di musica da camera nazionali e internazionali collabora con i maggiori ensemble italiani. È docente di fagotto al Conservatorio G.B. Martini di Bologna e di fagotto e di musica d’insieme per fiati alla Scuola di Musica di Fiesole.

AURELIO ZARRELLI
 Compositore, pianista, arrangiatore, direttore d’orchestra, esperto di vocalità, si diploma presso il Conservatorio”G.B. Martini” di Bologna in Pianoforte con la prof.ssa L. Proietti, in Musica Corale con il M° T. Gotti, in Composizione con il M° I. Vandor (Armonia e Contrappunto con la prof.ssa B.M.Furgieri), in Direzione d’Orchestra con il M° M. Benini,in Musica Elettronica con il M° L. Camilleri e contemporaneamente segue il corso di Musica d’Uso con il M° E. Ballotta. Si è esibito in come direttore ed esecutore in tutta Italia e in Inghilterra (Londra), in Francia (Tolosa),in Spagna (Barcellona) , in Messico (Palacio di Bellas Artes-Sala Manuel Ponce), in Venezuela (Caracas, Barquisimeto, Maracaibo), in Colombia (Bogotà , Barranquilla), in Santo Domingo (Teatro Municipal), in Brasile(Rio de Janeiro,San Paolo,Santa,Ubà), in Perù (Lima), in Australia (Sidney-Cnservatory of Music,,Melbourne-Melba Hall, Adelaide- Sede Adelaide Sinphony orchestra, Perth),in Uruguay (Montevideo), in Paraguay (Asuncion). Attualmente è docente di ruolo presso il Conservatorio “ G.B.Martini” di Bologna . Presso il conservatorio di Rovigo ha ricoperto il ruolo di Direttore del Dipartimento di Nuovi Linguaggi e NuoveTecnologie, fondato i corsi accademici di 1° e 2° livello in Musica d’uso ad indirizzo multimediale sperimentale e Musica Elettronica/Indirizzo Musica Applicata ordinamentale. E’ docente a contratto presso il Conservatorio “Frescobaldi” di Ferrara al Biennio sperimentale di 2° livello in Musica Applicata e presso il Conservatorio  di Rovigo.

 
Pros. >

maratona16.png  facebook  

Advertisement

                                                             facebook-g.jpg

 

Advertisement
       
 
© 2017 Cimamusic Arteducazione PI 09512041006 s.leg. v. mezzacosta 9, castelnuovo di porto - s.ass. ARTIPELAGO - v. roma 32, castelnuovo di porto - 069079728
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.